BANDO DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE – SCADENZA DOMANDE: 28/06/2019 ORE 14:00

 Avvisiamo che, con Decreto Dirigenziale n. 5845 del 16/04/2019, è stato finanziato il progetto di servizio civile presentato dal Comune di Camporgiano “Parola d’ordine – Efficienza” che prevede la selezione di n. 4 volontari da impiegare per n. 30 ore settimanali su n. 5 giorni e per n. 12 mesi,  presso il Municipio e la Biblioteca Comunale,  in possesso del Diploma di Scuola Secondaria di Secondo Grado.

 La domanda può essere presentata esclusivamente sulla piattaforma on line della Regione Toscana, tramite la propria Carta Sanitaria regolarmente attivata,   ENTRO IL 28/06/2019 ore 14:00, pena esclusione   (la data iniziale del 07/06/2019 è stata prorogata dalla Regione Toscana, in data 06/06/2019)

 Pubblichiamo la locandina, una scheda sintetica del  progetto ed il link che permette il collegamento alla piattaforma regionale per la presentazione della domanda.

LOCANDINA     SCHEDA SINTETICA PROGETTO        https://servizi.toscana.it/sis/DASC/#/

Istruzioni applicativo DASC-1

REQUISITI MINIMI DI AMMISSIONE

Ricordiamo che può fare la domanda chi, alla data di presentazione della stessa : sia regolarmente residente in Toscana o ivi domiciliato per motivi di studio propri o per motivi di studio o di lavoro di almeno uno dei genitori;  sia in età compresa fra diciotto e ventinove anni (ovvero fino al giorno antecedente il compimento del trentesimo anno); sia non occupato, disoccupato, inattivo; sia in possesso di idoneità fisica; non abbia riportato condanna penale anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo. Tutti i requisiti, ad eccezione del limite di età, devono essere mantenuti sino al termine del servizio.

Possono partecipare coloro che stanno frequentando un qualunque corso di studi.

Non può presentare domanda chi:  già presta o abbia svolto attività di servizio civile nazionale o regionale in Toscana o in altra regione in qualità di volontario, ovvero che abbia interrotto il servizio prima della scadenza prevista, ad eccezione di coloro che hanno cessato il servizio per malattia, secondo quanto previsto dall’articolo 11 comma 3 della legge regionale 35/06;  abbia avuto nell’ultimo anno e per almeno sei mesi con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo.